RAFFORZIAMO L'EUROPA 

L'UNIONE EUROPEA CI HA DATO 60 ANNI DI PACE.
RAFFORZIAMOLA, NON INDEBOLIAMOLA!
permalink ( 3 / 248 )
PROGETTO EUROPA 










QUALE EUROPA VOGLIAMO?

domenica 13 aprile, ore 17-19

RELATORI

Maria Grazia BORGNA - Coordinatrice ICE (Iniziativa Cittadini Europei)

Giuliana SGRENA - Giornalista

Patrizia TOIA - Deputata europea

Marco LOMBARDO - Movimento Federalista di Bologna

Introduce Sergio CHIAMPARINO

Coordina Martina SPRIANO - Movimento Federalista Torino




permalink ( 3 / 249 )
PROGETTO EUROPA 



Terzo incontro:

domenica 30 marzo ore 17, casa del quartiere, via morgari 14, Torino

DIRETTIVA BOLKESTEIN:

liberalizzazioni, competitività, sicurezza sociale


Introduzione in musica di Carlo PESTELLI (canzoni di Fausto Amodei)


Relatori:

Francesco COSTAMAGNA - Ricercatore Diritto Unione Europea, Università di Torino

Domenico MANGONE - Assessore al Commercio, Comune di Torino

Lia FUBINI - Ricercatrice Economia politica, Università di Torino

Paolo ALBERTI - Segretario Provinciale di CNA Torino

Coordina: Mario CEDRINI - Ricercatore Economia politica, Università di Torino


Invitati:


ASCOM (Associazione Commercianti), CNA (Confederazione Nazionale
dell’Artigianato e della piccola Impresa), Confesesercenti, FIVA (Federazione venditori su aree pubbliche), Associazione Sereno Regis, Movimento Decrescita Felice, Comitato Salviamo Corso Marconi

permalink ( 3 / 222 )
8 MARZO TUTTE INSIEME! 



Buon 8 Marzo a tutte!
permalink ( 3 / 217 )
8 MARZO PER TUTTE LE DONNE 

WOMANAEUROPE

Le prossime elezioni per il Parlamento Europeo saranno un’importante occasione per scegliere, secondo il principio della democrazia paritaria, le donne e gli uomini che decideranno le politiche europee per i prossimi anni.
Infatti l’Europa non è un’entità lontana, bensì incide sulla nostra vita quotidiana. Oggi le politiche economiche e finanziarie dell’Europa, basate sull’austerità e sul cosiddetto “rigore”, invece di essere la cura per la crisi economica europea, ne costituiscono spesso la causa primaria e causano disoccupazione, taglio dello stato sociale e impoverimento delle popolazioni a vantaggio delle istituzioni bancarie e della finanza speculativa.
Occorre assolutamente una svolta, per costruire un’altra Europa dei popoli, laica e dei diritti per tutti, uomini e donne. Per queste ragioni manifestiamo l’8 MARZO, GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA DONNA, perché il sogno di un’altra Europa diventi realtà.
permalink ( 3 / 193 )

Indietro Altre notizie