Warning: array_key_exists() [function.array-key-exists]: The second argument should be either an array or an object in /web/htdocs/www.request.to.it/home/frank/scripts/sb_display.php on line 60
Stress, effetti collaterali 
martedì, novembre 14, 2006, 14:00 - Training
E' innegabile, da quando siamo genitori ci ammaliamo più spesso. I bambini sono ottimi untori, ma questo è solo uno dei fattori. Viviamo sotto continuo stress, con giornate frenetiche e sonno di qualità medio bassa.

Se a questo ci aggiungiamo un po' di allenamento mattutino, rubando ulteriormente tempo al sonno, si arriva facilmente ad uno stato di sovrallenamento. Quando si entra in questo stato, molto conosciuto e temuto dagli atleti, soprattuto di fondo, il sistema immunitario è più debole, ed un semplice raffreddore può tramutarsi facilmente in una bronchite.

Gli atleti, o meglio gli allenatori, ciclizzano i carichi di allenamento in modo da alternare periodi di carico a periodi di scarico, durante i quali il corpo ha modo di recuperare, e variano da ciclo a ciclo i parametri caratteristici dell'allenamento: intensità, volume, frequenza, velocità.

Tutto ciò per il comune mortale non è possibile. Il sistema di recupero è uno solo per tutto: allenamento, lavoro, famiglia.... Se sovraccarico da una parte, dovrei scaricare dall'altra.... altrimenti... vi ammalate.

Così la scorsa settimana sono finito a letto, con un atibiotico che mi ha pure devastato la digestione. Penso che prima della prossima settimana non potrò allenarmi, anche perchè facendo uno stupido lavoro di facchinaggio in casa mi sono fatto male alla schiena.

La cosa positiva è che ho la scala di collegamento tra appartamento e soffitta, pardon, mansarda... questo significa che ci ho guadagnato una barra per le trazioni! E' sufficiente appendersi ai gradini e tirarsi su!

Inoltre sono ulteriormente dimagrito, arrivando a 92Kg: prima non riuscivo a mangiare a causa di febbre e gola imfiammata, dopo per i problemi digestivi dati dagli antibiotici... 3Kg in meno in una settimana :)


[ 2 commenti ] ( 1768 visite )   |  [ 0 trackbacks ]   |  permalink  |   ( 3 / 2573 )
Ricominciamo! 
venerdì, ottobre 27, 2006, 12:10 - Training
Sono un po' in ritardo, nel senso che ho ricominciato gli allenamenti a settembre, ma sono stati 2 mesi un po' traumatici.
Mi sono allenato al max 2 volte alla settimana, con soste lunghe a causa di raffreddori e disturbi intestinali una settimana sì ed una no:)

I bambini sono untori professionisti, e se tu non stai male a causa loro, ma loro sì, trascorrerai nottate tremende che ti faranno passare la voglia di alzarti alle 6:00 ed allenarti.

Cmq, per riprendermi ho seguito un EDT con tre ipotetiche sessioni settimanali, di cui due classiche ed una con i movimenti olimpici, sempre con manubri.

Avrei voluto terminare questo ciclo EDT a settembre e passare a qualcos'altro ad ottobre, ma visti i contrattempi continuerò sino alla prossima settimana, diciamo fino al 3 novembre. Mi sono letteralmente imposto di alzarmi se la sveglia suona, anche se Morfeo mi chiama con la sua subdola vocina!

L'idea è poi di passare a circuiti
PHA, con allenamento bi-settimanale. Se con l'EDT sono dimagrito fino ai 95Kg, penso che con i circuti potrei raggiungere gli agognati 90:)
No, vabbè, il peso non conta nulla, conta sempre solo lo specchio. Potrei anche rimanere 95 ma con una percentuale di ciccia più bassa, ma questi allenamenti, soprattutto per i pesi che ho a disposizione, non sono molto costruttori di massa.

[ 66 commenti ] ( 3331 visite )   |  [ 0 trackbacks ]   |  permalink  |   ( 3 / 2138 )
Scarico 
lunedì, agosto 7, 2006, 15:37 - Training
Ho optato per un po' di scarico dall'allenamento. Sono incasinato con lavoro, ristrutturazione della casa e stanchezza cronica da pendolare.

Ricomincierò la prossima settimana, quando sarò finalmente in vacanza. Spero di riuscire anche a nuotare un po', ma non mi faccio illusioni. Probabilmente tornerò alle sessioni di allenamento mattutine in EDT per tre volte a settimana e se reggo anche quattro.

Chissà se riesco a perdere qualche chiletto, che ormai i 100 sono proprio vicini e vorrei tornare sotto i 95 :)

[ 149 commenti ] ( 7678 visite )   |  [ 0 trackbacks ]   |  permalink  |   ( 2.8 / 2399 )
Doppia botta 
martedì, luglio 4, 2006, 11:41 - Training
No, non è la botta di caldo. Semplicemente, visto il mio attuale status di pendolare, ho spostati gli allenamenti nel week-end.

Mi alleno sabato e domenica, ma invece di fare due allenamenti diversi, la domenica ripeto lo stesso allenamento del sabato. Ovvio abbasso il volume e intensità, ma l'effetto dovrebbe essere un maggior carico interno. Ho cambiato protocollo passandoad un 3 serie per il massimo delle reps, riposi ad 1' con esercizi alternati a coppie.

Così sabato
a1 push up 3xMAX (15-14-13)
a2 rematore 2 manubri 3xMAX (10-8-9)
b1 squat 2 manubri 3xMAX (13-12-11)
b2 mezzi stacchi a gambe leggermente piegate 2xMAX (10-9)
Mentre domenica
a1 push up 2xMAX (12-11)
a2 rematore 2 manubri 2xMAX (9-8)
b1 squat 2 manubri 2xMAX (14-13)
b2 mezzi stacchi a gambe leggermente piegate 1xMAX (9-8)

Il peso comincia ad essere leggero, per questo ad esempio lo suqat invece di peggiorare è migliorato. La prossima volta sostituirò lo squat con l'affondo gamba indietro, mentre per gli altri esercizi tenterò un incremento del numero di reps ed un miglioramento della forma di esecuzione con fase negativa più lenta.
Se il tempo me lo consente inserirò anche esercizi specifici per le braccia portando così a 6 gli esercizi svolti in ogni sessione. In effetti sono 7 perchè c'è sempre un esercizio per l'addome.

[ 1 commento ] ( 1697 visite )   |  [ 0 trackbacks ]   |  permalink  |   ( 3 / 465 )
Cambio! 
mercoledì, maggio 31, 2006, 15:13 - Training
Sono abitudinario,
leggo la targhetta sopra l'ascensore:
qual è la capienza, quanti chili porta,
poi si apre la porta e non lo so già più.


No, non era questo... Sono abitudinario perchè cambio molto poco il mio schema di allenamente, anche se vario molto i parametri di carico da un ciclo all'altro: ripetizioni, recuperi, tecniche di intensità etc.

Dopo un mese di allenamento è ora di cambiare, il corpo si è ripreso, sono pronto per nuovi stimoli. Questa volta voglio fare qualcosa di diverso. Ho deciso di fare tre allenamenti settimanali per tutto il corpo con parametri e stimoli completamente diversi l'uno dall'altro.

L'idea mi è venuta leggendo un articolo del solito Staley su T-Nation (in effetti lo letto su Olympian in italiano). Visti i pochi mezzi a disposizione, due soli manubri, ho optato per tre sedute:
- EDT con due zone PR da 15': push up e rematore ad un manubrio, squat (o stacco) con due manubri e military press
- EDT olimpico: clean e press alternato a snatch, entrambi con due manubri
- sudore: squat con due manubri e push up in protocollo Tabata

I 4 lettori di questo blog si stanno chiedendo cosa cavolo è la seconda seduta. Voglio provare i movimenti olimpici, che sono i sollevamenti che vengono effettuati alle olimpiadi: strappo e slancio. Visto che sono un principiante del genere, e che sono limitato dall'instabilità dei manubri, dovrebbe essere una bella esperienza. Questi movimenti composti, effettuati in velocità, dovrebbero essere molto profiqui per costruire della vera forza funzionale, forza da utilizzare nei movimenti di tutti i giorni.... beh, più o meno:)
Sicuramente partirò con pesi infimi, tipo 10Kg a manubrio... grande stimolo al miglioramento. Ah, ecco i link per vedere questi movimenti composti:

-The perfect snatch
-12 Steps to the Perfect Clean

Queste saranno le ultime tre settimane di allenamento così concepito, perchè poi farò il pendolare, con treno in partenza alle 6.25.... non credo proprio che mi alzerò alle 5 per allenarmi....



[ commenta ]   |  [ 0 trackbacks ]   |  permalink  |   ( 2.9 / 1838 )

Altre notizie